• Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

DETRAZIONI FISCALI IRPEF DEL 50%

Come fare

In cosa consiste la detrazione IRPEF 50%? È prevista la possibilità di detrarre dalle imposte sui redditi il 50% delle spese sostenute per il recupero di case; il beneficio spetta fino ad un tetto massimo di € 48.000,00 per abitazione, da dividere tra soggetti aventi diritto alla detrazione per anno di imposta, da suddividere in 10 anni.

Chi ne ha diritto?

Trattandosi di una detrazione dall'IRPEF lorda, sono ammessi a fruire tutti coloro che sono assoggettati all'imposta sul reddito delle persone fisiche, residenti o meno sul territorio dello Stato.

Va precisato che si tratta effettivamente di una detrazione dall'imposta e non di un rimborso; ciascun contribuente ha perciò diritto a detrarre annualmente la quota spettante nei limiti dell'imposta dovuta per l'anno in questione.

E per quali tipologie di lavori?

In particolare, la detrazione del 50% riguarda le spese sostenute per eseguire gli interventi di manutenzione straordinaria, le opere di restauro e di risanamento conservativo, i lavori di ristrutturazione edilizia per i singoli appartamenti e per gli immobili condominiali.

Se realizzate in uno degli ambiti sopra descritti, anche le spese sostenute per l'acquisto e l'installazione di un caminetto e/o di una stufa, per la realizzazione e/o il rifacimento della canna fumaria sono ammesse a godere del beneficio fiscale.

In questo caso la detrazione è ammessa per l'acquisto e per l'installazione di tutti i nostri caminetti e stufe a legna ed a pellet, caldaie e idrostufe.

Per maggiori informazioni siete pregati di rivolgervi presso i nostri uffici.

Scarica le coordinate bancarie per effettuare il bonifico

ACCEDERE AL CONTO TERMICO
Rimborso a rate

Il Conto Termico è un incentivo erogato con un pagamento diretto da parte del Gestore Servizi Energetici. Non è una detrazione fiscale bensì un rimborso in due rate erogate in due anni.

Puoi accedere al tuo conto termico se sei un privato che sostituisce un apparecchio a gasolio, olio combustibile, carbone o biomassa poco efficienti con un nuovo apparecchio a biomassa (legna o pellet). Puoi usufruirne anche se sei un' azienda agricola che installa un apparecchio a gpl con uno a biomassa ad alta efficienza, in una zona non metanizzata.

Il Conto Termico è entrato in vigore il 2 gennaio 2013. Potrai inoltrare la richiesta per l'incentivo al portale del Gestore Servizi Energetici non appena questo verrà attivato. Rientrano comunque nell'incentivo i generatori di calore acquistati dopo il 2 gennaio, conservando tutti i documenti necessari.

Per accedere al Conto Termico devi conservare: la fattura di acquisto del nuovo apparecchio la dichiarazione di conformità e fattura di installazione scontrino d'acquisto del pellet di qualità conforme alle normative (UNI EN 1491-2, Classe A1 o A2, legna da ardere).

Inoltre devi poter dimostrare la sostituzione del vecchio generatore, far effettuare la manutenzione annuale del prodotto e dello scarico da personale qualificato conservando la fattura.

FINANZIAMENTI PER ACQUISTO STUFE
Pagamenti rateali 

Acquistando una stufa o caminetto da F.lli Xodo potrete usufruire di pagamento rateale a tasso 0% o tasso agevolato. Il finanziamento a tasso 0% è previsto su alcuni marchi (Montegrappa, Edilkamin, MCZ, Thermorossi) e solo in determinati periodi.

Il personale della ditta Fratelli Xodo di Piove di Sacco è a disposizione della clientela anche per proporre dei vantaggiosi finanziamenti che permetteranno a tutti di acquistare i prodotti dell’azienda veneta e poterne godere al meglio nella propria casa. Il tutto con una spesa mensile davvero ridotta e personalizzabile nel dettaglio.

Per maggiori informazioni, rivolgetevi ai nostri uffici!

Scarica le coordinate bancarie per effettuare il bonifico

Share by: